Noleggio Lampedusa: conviene prendere un’auto per girare l’isola?

noleggio lampedusaL’isola di Lampedusa, seppur non di grandissime dimensioni, per poter essere visitata al meglio necessita dell’utilizzo di un mezzo di trasporto, che possa essere un’auto o uno scooter, grazie al quale in 10-15 minuti si riesce a raggiungere praticamente ogni zona dell’Isola come le Spiagge o il centro, dove si raggruppano la maggior parte di bar, ristoranti e negozietti di souvenir.

In particolare, grazie al Noleggio Lampedusa Mikael potrete scegliere tra una vasta varietà di veicoli, in fin dei conti, perché non scegliere qualcosa di più caratteristico e vacanziero per girare l’isola invece di una semplice auto che già guidate tutti i giorni in città?
Il Noleggio Mikael nel suo parco auto mette a disposizione oltre alle normali auto, le fantastiche e divertentissime Mehari, ovvero auto degli anni 70’ in vetroresina, molleggianti e tutte aperte, con un cambio particolare, adorate soprattutto dai bambini: per cui se andate a Lampedusa con i vostri bambini piccoli, sappiate che la Mehari è un must!
Come altre tipologie, sono disponibili le Jeep Suzuki, vere e propri fuoristrada anni 70’, rigidi e tosti, più adatti ad un pubblico giovanile e che non vuole lasciarsi sfuggire nulla di Lampedusa.
Immancabili poi, le Punto Cabrio, vacanziere più che mai per chi vuole godersi il vento tra i capelli: all’occorrenza possono essere aperte o chiuse, in base al meteo grazie alla loro cappotta mobile.
Per le coppie di fidanzati o semplicemente amici, invece la cosa migliore probabilmente è il noleggio di uno scooter, sia che possa essere un 50cc o un 125cc, è ottimo sia per le dimensioni, infatti troverete parcheggio in un attimo, per consumi e per i costi di noleggio ovviamente, che sono minori rispetto a quelli di una macchina.

Grazie ad un mezzo a noleggio, come detto prima, in pochissimi minuti raggiungerete tutti i posti che meritano visita, facendo un elenco, sulla parte della costa sud abbiamo in ordine: La Spiaggia della Guitgia, Cala Croce, Portu N’toni, Cala Madonna, Cala Galera, arrivando alla più bella Spiaggia dell’Isola dei Conigli e fino alla più difficoltosa da raggiungere (ma bellissima) Cala Pulcino.
Sul lato Est dell’isola invece ci sono le belle baie di Mare Morto, Cala Creta e Cala Pisana, tranquille e rocciose, adatte a chi ama meno la sabbia.

Tutte le distanze sull’isola con un mezzo di trasporto vengono annullate in 10-15 minuti al massimo, per cui è assolutamente fondamentale prendere un mezzo a noleggio per girare al meglio l’isola, i mezzi pubblici purtroppo sono pochi e sempre super affollati, quindi anche poco consigliati!