Cosa è il siero alla bava di lumaca

La bava di lumaca è un prodotto naturale al cento per cento, anche perché è impossibile da replicare in laboratorio. La sua diffusione è piuttosto recente ma ha subito riscontrato un grande successo grazie alle numerose proprietà benefiche, soprattutto per i capelli e per la pelle. LeRéel siero alla bava di lumaca può essere considerato come l’elisir dell’eterna giovinezza che da sempre si è cercato e che nessuno avrebbe mai creduto potesse essere creato in maniera totalmente naturale da un mollusco. Invece, la bava che a volte è possibile notare anche sui muri o sui pavimenti al passaggio delle chiocciole, è davvero miracolosa.

Oltre alle vitamine A, C ed E, nella bava di lumaca sono presenti l’elastina, il collagene, l’allantoina e l’acido glicolico, tutte sostanze ampiamente utilizzate nel mondo della cosmesi. Caratteristiche distintive del siero di bava di lumaca sono le proprietà disinfettanti e cicatrizzanti. Anche per questo motivo le creme a base di bava vengono utilizzate molto per eliminare inestetismi della pelle, come cicatrici, smagliature, rughe e macchie ma pure per disinfettare ferite, abrasioni e bruciature.

La bava di lumaca può essere utilizzata anche per idratare la pelle dopo la depilazione, quando si presenta lievemente arrossata dalla ceretta o dall’uso dell’epilatore. Ma non bisogna dimenticare la sua principale proprietà che è quella di combattere l’invecchiamento delle cellule, grazie alla quale ha preso il nome di siero dell’eterna giovinezza. Per finire, la bava di lumaca contrasta la caduta dei capelli dando risultati palpabili già dopo la prima applicazione.

Il fatto che la bava di lumaca sia così nutriente è spiegabile con la sua funzione in natura, vale a dire quella di proteggere l’animale e creare una sorta di film protettivo contro le superfici esterne evitandogli così abrasioni e altre ferite da scorticamento. La sua importanza è stata notata già in antichità, infatti era usata dallo stesso Ippocrate in Grecia per curare le infiammazioni della pelle, ma l’utilizzo massiccio in cosmesi è cosa più recente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *